il simbolo

IL SIMBOLO

Il nome, il simbolo, i caratteri utilizzati, in questa pagina vi raccontiamo tutti i significati che si celano dietro al nostro simbolo.


TOUTAI = TOUTA = TRIBU’ nell’antico dialetto dei Marrucini, che con i Frentani hanno popolato anticamente il territorio abruzzese che va dal versante est della Majella al Mar Adriatico.
Il carattere impiegato è attribuibile all’alfabeto latino del III sec. a.C..
Sia il termina TOUTAI che il tipo di carattere sono ricavati dalla famosa Tabula Rapinensis, Tavoletta di bronzo, che riporta una legge del popolo Marrucino che regola la prostituzione sacra delle ancelle di Giove.
La tavola rinvenuta nel 1841, proviene dalla Grotta del Colle, presso Rapino (CH), ed è ora conservata al Museo di Stato Puskin di Mosca.


ARGANTIA ne identifica l’origine e la provenienza da Argenta, località in provincia di Ferrara, e si rifà ad una delle ipotesi che ne vuole il nome derivare dagli argentei riflessi dei pioppi bianchi sulle acque dell’antico fiume Padus.
ARGENTO = ARGANTOS
al femminile in “-eia”
= ARGANTEIA
che per “contrazione” della lettera E
diventa ARGANTIA


IL CINGHIALE è rappresentato con funzione simbolica e/o sacrale da molte popolazioni di origine indoeuropea, compare raffigurato in bronzetti votivi, in insegne militari, sugli scudi, nelle monete.
E’ parte del nostro simbolo perché riconosciamo nel suo modo di alimentarsi, ricercando il suo cibo frugando sotto terra, il nostro approccio alla storia, fatto di ricerca, studio e contatto con la terra e ciò che ci offre.
Il simbolo raffigurato è la stilizzazione della statuetta di cinghiale in bronzo dall’Oppidum di Jouvres (Loire) risalente al I secolo a.C.


FONTI ARCHEOLOGICHE

Tabula Rapinensis
Tabula Rapinensis disegnata da Mommsen (1850)
Statuetta di cinghiale da Jouvres

LINK DI APPROFONDIMENTO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *